ORTOPEDIA PTA: ATTREZZATURE, AUSILI E SCARPE ORTOPEDICHE

Scarpe Ortopediche

Cos' è la calzatura ortopedica?

 

Dispositivo non sterile, usato per fornire un supporto ortopedico,anche di tipo preventivo, a deformazioni generiche o latenti presenti nel piede, anche tramite l'ausilio di un plantare ortopedico. Sono calzature prodotte in serie,con forme e particolarità costruttive rispondenti ad esigenze ortopediche di tipo ricorrente.

 

Cos' è la calzatura ortopedica su misura?

 

Dispositivo non sterile, atto a correggere una patologia del piede che richiede l'applicazione di un plantare. Sono scarpe prodotte sulla misura del paziente, mediante calchi/rilevazione computerizzata con forme e costruttive rispondenti ad esigenze ortopediche specifiche.

 

 

Nel secolo passato la calzatura ortopedica era costruita dal calzolaio, che non avendo conoscenze specifiche della struttura del piede e quindi delle correzioni da effettuare, si limitava a nasconderne le deformità, ottenendo come risultato calzature spesso inefficienti e sicuramente antiestetiche. Da ciò è nata una certa sfiducia verso le calzature ortopediche. Oggi tutto questo non è più giustificato,infatti con il passare degli anni, la tecnica di costruzione si è perfezionata.

 

Oggi, con le nuove conoscenze acquisite nell'ambito della biomeccanica podalica, con l'utilizzo di metodiche assistite da sistemi computerizzati, la costruzione della calzatura ortopedica viene eseguita con regole tecnico-scientifiche, che mirano a ristabilire la funzionalità del piede tenendo conto della statica e della dinamica dell'arto inferiore,della colonna vertebrale e della parte estetica.

 

Gli elementi di una calzatura ortopedica, non differiscono da quelli che compongono una calzatura normale, ma alcuni di questi, sono lavorati in in maniera tale da svolgere azioni correttive al piede. Infatti la calzatura ortopedica,pur essendo composta nelle sue parti come una calzatura commerciale,il modello della tomaia è studiato in funzione della conformazione del piede e della patologia che presenta, e può essere più o meno irrigidita da forti particolari, mentre il fondo ,oltre ad essere rinforzato in corrispondenza del fiosso,potrebbe utilizzare tacchi particolari, sagomati a secondo della funzione che devono svolgere.

 

Il sistema correttivo è realizzato da un insieme di accorgimenti personalizzati mirati a migliorare l'assetto statico e dinamico del piede, consentendo una normale deambulazione, anche quando la deformità è divenuta irriducibile. In questi casi la calzatura necessita di accorgimenti tendenti a prevenire peggioramenti di tale deformità, compensando l'accorciamento reale di un arto, sostituendo la parte mancante di un piede o sopperendo alle deficienze funzionali del piede o della gamba,causate da una paralisi della muscolatura.

 

Share by: